Articoli

22 – Never Sleeping Wall

Splendida parete, aggettante e solcata da lunghe concrezioni e striature che le danno un particolare aspetto zebrato. Le prime vie sono state aperte dal basso, le altre vie rientrano nei canoni normali dell’arrampicata sportiva. La parete, alta fino a circa 80 metri, offre ancora molti spazi per l’apertura di nuovi itinerari.

Leggi tutto: 22 – Never Sleeping Wall

21 – Parco Cerriolo

E’ un caratteristica prua rocciosa ben visibile dalla strada da cui dista poche centinaia di metri. Le pareti sono esposte a sud e ovest e permettono l’arrampicata nelle diverse ore della giornata anche nei mesi caldi. Si arrampica su muri verticali di aggettanti nel lato sud, mentre il lato ovest offre vie con dai forti strapiombi.

Leggi tutto: 21 – Parco Cerriolo

19 – Grotta El Weber

Il settore è caratterizzato da un grande antro molto strapiombante con un tripudio di stalattiti e concrezioni. Il colpo d’occhio sulla valle sottostante e magnifico. Al momento sono presenti solo 10 vie tutte di difficoltà elevata. Sicuramente non tarderanno a comparire nuovi itinerari.

Leggi tutto: 19 – Grotta El Weber

20 – Crown of Aragon

Bella e panoramica falesia, con pareti prevalentemente strapiombanti e ricche di concrezioni. L’arrampicata è atletica e di continuità. Le pareti sono esposte a sud e il sole arriva a metà giornata. Nelle giornate calde meglio evitare il pomeriggio.

Leggi tutto: 20 – Crown of Aragon

18 – Torre Radio

Ideale per chi sceglie di visitare questi luoghi nella stagione estiva. Il settore è sempre in ombra e abbastanza ventilato. Le vie al momento sono poche ma interessanti e il numero potrà essere incrementato.

Leggi tutto: 18 – Torre Radio

Pagina 1 di 5

Scroll to Top