BLOG - THE GOSSIP

Giovedì, Agosto 22, 2019

GRESHAM, MANOLO, RAUDNER, OJEDA


Una ricca seconda serata ha preso forma in una fresca serata in Piazza Santuario a San Vito. Ad aprire le danze Neil Gresham, il fortissimo inglese che dall' arrampicata hard grit, dove e' arrivato all'E10, si e' poi specializzato in deep water solo. In Inghilterra, molte falesie sono sul mare e cosi' Neil ha iniziato fin da subito ha scalare avendo sotto i piedi solo l'infrangersi delle onde.

Alla sua terza visita in Sicilia, non finisce di stupirsi per la qualita' della roccia e la bellezza dei paesaggi tanto che dopo il San Vito Climbing Festival, Neil si rechera' a Siracusa per girare un film di Deep Water.

Dall'arrampicata sulle scogliere strapiombanti alle placche perfette, la parola e' poi passata a Maurizio "Manolo" Zanolla che ha portato il suo "Verticalmente Demode'", girato in collaborazione con Davide Carrari, l'ormai storico video della salita di Eternit, la linea incredibile di 9a che persino Adam Ondra ha provato piu' di una volta senza riuscire a salirla pulita (durante la nostra intervista in dicembre ci aveva detto di essere andato da Manolo almeno due volte per provarla). Il Mago, incalzato dalle domande di Roberto Capucciati di Versante Sud, ha raccontato la sua storia fin dagli albori, le prime grandi libere sulle pareti dolomitiche, passando per le falesie del lago di Garda alla storica ritirata sul Pesce con la calata su cliff. La scalata degli ultimi anni e' stata invece quella dell'alta difficolta' e con Eternit Manolo ha scritto ancora una volta la storia, una storia fatta di arrampicata lontano dalle mode e di estrema precarietà, una scalata "rognosa" come lui stesso ha detto.

A chiudere la serata, le "donne" di questo festival, la spagnola Daila Ojeda e l'austriaca Barbara Raudner che hanno presentato "Pura Vida", il film sul loro tour delle falesie spagnole. Dalia e Barbara sono due tra le piu' forti scalatrici a livello mondiale e da anni fanno registrare alcune delle migliori performance in campo femminile ma sono anche due stupende interlocutrici e si sono intrattenute amichevolmente con il pubblico prima e dopo il loro intervento.

Appuntamento domani per il Marathon Climbing!

da Up-climbing.com

 

Manolo Ph. Roberto Zampino

 

Neil Gresham - ph. Roberto Zampino

 

Daila Ojeda Ph. Roberto Zampino

 

il pubblico attento - ph. Paolo Sartori

Roberto Capucciati di Up-climbing.com Presenta Manolo

il Mago - ph. Paolo Sartori

La piazza piena - ph. Paolo Sartori

Massimo Cappuccio presenta Barbara Raudner e Daila Ojeda. sullo sfondo Alan Formanek.

 

 

Organizzazione

ASD

Patrocinio

Comune    

Partner

LOGO ymca

Affiliato

UIsp
 
 
Scroll to Top